Spighe verdi: la Maremma svetta | MaremmaOggi Skip to content

Spighe verdi: la Maremma svetta

La Fae e Confagricoltura hanno confermato il vessillo ambientalista per le politiche portate avanti da tre comuni: Castiglione della Pescaia, Grosseto e Massa Marittima
La bandiera delle Spighe verdi

GROSSETO. La provincia di Grosseto è sempre più virtuosa in agricoltura. Prima in Toscana e seconda in Italia, dopo Cuneo, per numero di comuni rurali virtuosi identificati con la “Spiga Verde”.  Conferme per Massa Marittima, Castiglione della Pescaia e Grosseto, quest’ultimo unico capoluogo di provincia in Italia insieme a Parma. In totale sono stati 63 i comuni insigniti di questo riconoscimento di cui ben 10 si trovano in Piemonte e 7 in Toscana, quarta regione d’Italia.

Il vessillo della Fae sventola in tre comuni

Ma la provincia di Grosseto è anche l’unica che ha abbinato la Bandiera Blu a quella della Spiga Verde per ben due comuni, Castiglione della Pescaia e Grosseto.

Ricordiamo che Spiga Verde, giunta alla settima edizione, è un programma nazionale della FEE la Foundation for Environmental Education, l’organizzazione che rilascia anche la Bandiera Blu per le località costiere, pensato per guidare i Comuni rurali, passo dopo passo, a scegliere strategie di gestione del territorio in un percorso virtuoso che giovi all’ambiente e alla qualità della vita dell’intera comunità.

Per portare i comuni rurali alla graduale adozione dello schema Spighe Verdi, la fondazione FEE Italia ha condiviso con Confagricoltura un set di indicatori in grado di fotografare le politiche di gestione del territorio e indirizzarle verso criteri di massima attenzione alla sostenibilità. 

Castiglione della Pescaia sorride

Per il quarto anno consecutivo Castiglione della Pescaia conferma la bandiera delle “Spighe Verdi”. Il vessillo è assegnato annualmente dalla Fae e Confagricoltura sulla base di un sistema di indicatori che comprendono la partecipazione pubblica, l’educazione allo sviluppo sostenibile, il corretto utilizzo del suolo, la presenza nel territorio di produzioni agricole tipiche, la sostenibilità e l’innovazione in agricoltura, la qualità dell’offerta turistica.

A questi criteri vanno poi aggiunti quei valori legati alla gestione dei rifiuti, con particolare attenzione alla raccolta differenziata, impianti di depurazione, valorizzazione delle aree naturalistiche e del paesaggio, arredo urbano e accessibilità anche a persone diversamente abili.

 

Elena Nappi e Sandra Mucciarini
Elena Nappi e Sandra Mucciarini

«Il Comune di Castiglione della Pescaia è stato promosso a pieni voti per l’attenzione costante della nostra amministrazione per la qualità ambientale – hanno sottolineato la sindaca Elena Nappi e l’assessora con delega alle attività produttive Sandra Mucciarini – per le buone pratiche di sostenibilità e la valorizzazione del paesaggio, tutte risorse da noi ritenute primarie e fondamentali e abbiamo partecipato con soddisfazione alla cerimonia online organizzata dalla Fee Italia, in collaborazione con Confagricoltura».

Un importante traguardo da non dare mai scontato, raggiunto attraverso un lavoro di squadra realizzato di concerto con gli uffici, i cittadini e le imprese del settore agricolo produttivo e ricettivo, che da quattro anni consecutivi permettono di conquistare il riconoscimento, diventato immediatamente un biglietto da visita prestigioso per tutto il paese.

Il progetto “Spighe Verdi” di Fee e Confagricoltura va a premiare quelle realtà che investono nello sviluppo sostenibile dei propri territori valorizzando le risorse naturali presenti e la qualità della vita della comunità.

«Un particolare ringraziamento – sottolinea la sindaca  – va al mio vicesindaco, Federico Mazzarello, in qualità di assessore all’agricoltura che porta avanti un egregio lavoro grazie al costante confronto con gli operatori del settore agricolo».

 

 

 

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik