Prorogata la mostra "Taras e Vatl"a Vetulonia | MaremmaOggi Skip to content

Prorogata la mostra “Taras e Vatl”a Vetulonia

“Taras e Vatl. Dei del mare, fondatori di città. Archeologia di Taranto a Vetulonia”, rimarrà aperta fino al 9 gennaio 2022
L'ingresso del museo di Vetulonia

VETULONIA. Prorogata al 9 gennaio 2022 la mostra-eventoTaras e Vatl. Dei del mare, fondatori di città. Archeologia di Taranto a Vetulonia, al  Museo civico archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia, diretto da Simona Rafanelli. Inizialmente prevista fino al 7 novembre, la mostra ha avuto un tale successo di pubblico da indurre il Comune di Castiglione della Pescaia a prolungarla includendo le feste di Natale, ma soprattutto ampliando l’offerta culturale e didattica ai visitatori di tutte le età.

«La nuova mostra allestita durante l’estate all’interno del MuVet – dice la sindaca Elena Nappi – prosegue la trilogia di esposizioni archeologiche dedicate al tema del mare, che ha destato un notevole interesse non solo fra gli addetti ai lavori, ma anche nel vasto pubblico e in particolare nei giovani, in virtù del quale siamo riusciti, grazie alla disponibilità dei due musei archeologici nazionali coinvolti, di Taranto e di Firenze, a posticipare la sua chiusura».

Informazioni e prenotazioni sul sito del museo, al numero 0564-948058 o alla mail   museo.vetulonia@comune.castiglionedellapescaia.gr.it

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected