Insieme in Rosa, record di donazioni | MaremmaOggi Skip to content

Insieme in Rosa, record di donazioni

L’associazione di volontariato presieduta da Donatella Guidi e dalla dottoressa Alessandra Buonavia, in pochi anni ha raccolto oltre 700mila euro. E le adesioni aumentano in tutta la provincia

GROSSETO. L’associazione onlus Insieme in Rosa in pochi anni ha raggiunto un traguardo incredibile: sono stati raccolti più di 700mila euro e donati ai vari ospedali della provincia di Grosseto sotto forma di beni e strumenti. Oltre ovviamente ad una capillare socializzazione, che, partita da Castiglione della Pescaia si sta spargendo a macchia d’olio, fino all’Isola del Giglio e ormai in tutta la provincia.

L’idea nata dalla dottoressa Alessandra Buonavia e dalla “presidentissima” Donatella Guidi dell’Hotel Miramare a Castiglione della Pescaia, dove tutto è cominciato, ha fatto centro. Grazie alle tante iniziative organizzate e promosse insieme alle sue “Fatine”.  Il nome di battaglia delle tante volontarie di tutte le età che fanno parte dell’associazione, è ormai entrato nel cuore di tutti. 

Donatella Guidi e Alessandra Buonavia Insieme in Rosa

E quello che doveva essere un passatempo fra amiche per fare volontariato nei periodi “morti” dell’anno, con la cura maniacale e il modo di fare che vuole coinvolgere chiunque, ha portato a numeri incredibili, forse ben oltre le aspettative.

L’associazione – del consiglio fanno parte la dottoressa Maria Grazia Pieraccini come consulente scientifica, e Angela Fava –  ha puntato fin da subito sul passa parola e appunto sul coinvolgimento totale delle persone: il segreto per poter arrivare in ogni angolo della provincia sta tutto qui, e fare in modo di socializzare fra le tante componenti che sostengono Insieme in Rosa. Chiunque, insomma, può aiutare in qualsiasi modo.  

La nascita e gli scopi di Insieme in Rosa

Insieme in Rosa è un’associazione di volontariato nata a Castiglione della Pescaia per raccogliere, anche attraverso la gestione e l’organizzazione di eventi, fondi da destinare a progetti per la prevenzione, diagnosi e cura delle malattie oncologiche nel nostro territorio. Lo scopo di Insieme in Rosa onlus è sempre stato quello di aiutare e affiancare i medici, gli infermieri, i pazienti e loro familiari, per andare incontro alle esigenze di cura del territorio, per offrire la possibilità di un’atmosfera basata sull’accoglienza e volta a rafforzare tutte le risorse personali, psicologiche e non, per affrontare il periodo di malattia. Usufruendo soprattutto di strumenti innovativi e di un ambiente che si basi su comfort ed empatia.

E negli anni le donazioni, frutto di tesseramento, sponsorizzazioni, eventi, cene, lotterie e quant’altro, ha portato nelle casse di Insieme in Rosa cifre enormi. I progetti realizzati sono stati molteplici, sempre in collaborazione con gli ospedali e i dottori, che “richiedono” magari degli strumenti costosi, che l’azienda ha difficoltà in qualche caso a comprare in tempi brevi. Senza dimenticare le segnalazioni degli stessi pazienti.

Durante la pandemia per esempio, l’associazione ha organizzato un servizio di assistenza psicologia online, per i malati oncologici. Per il 2024 già in essere e in collaborazione con il Comune di Castiglione della Pescaia e il Coeso, corsi di mindfulness per controllare lo stress nei pazienti oncologici con una dottoressa psico-oncologa di un breast unit di Roma. Ed eventi riservati alle persone oncologiche.

I luoghi dove è presente Insieme in Rosa

I luoghi dov’è presente Insieme in Rosa in Maremma: Castiglione della Pescaia, Follonica, Grosseto, Orbetello, Massa Marittima, Ampio, Gavorrano, Bagno di Gavorrano, Giuncarico, Bivio di Ravi, Ravi, Potassa, Buriano, Isola del Giglio, Caldana, Macchiascandona, Paganico, Pian d’Alma, Scarlino, Pian di Rocca, Ponti di Badia, Tirli, Ponti di Badia, Vetulonia, Buriano, Punta Ala, Montemassi, Roccastrada, Magliano in Toscana.

Tutte le donazioni

Di seguito l’elenco completo delle donazioni e dei progetti realizzati. In rosso sono riportati quelli del 2024 ancora ovviamente da completare.

Anno Donazioni
2016 11.025,84
2017  102.961,42
2018 105.426,21
2019  106.266,99
2020  105.146,42
2021      57.246,25
2022  108.387,48
2023 119,376.85
Totale 715.837,46

 

Anno Progetto Ospedale
2018 Elettrobisturi uso chirurgico e endoscopico Gastroenterologia Massa Marittima
2018 Isteroscopia e resezione ambulatoriale Ostetricia e ginecologia Grosseto
2018 Nanofotometro Biologia molecolare Grosseto
2018 Termociclatore Anatomia patologia Grosseto
2018 Cytocentrifuga Anatomia patologia Grosseto
2019 Nuovi monitor Risonanza magnetica Grosseto
2019 Fioriere (leniterapia e diabetologia) Ospedale Misericordia Grosseto
2019 Monitor Gastroenterologia Massa Marittima
2019 Ecografo Ostetricia e ginecologia Grosseto
2019 Eco-endoscopio Gastroenterologia Grosseto
2020 Ecografo polmonare Emergenza Covid
2020 Ventilatore polmonare Emergenza Covid
2020 Mascherine Ffp2 Emergenza Covid
2020 Mascherine per i medici, infermieri, pazienti, forze dell’ordine, Cri, Misericordia e popolazione Emergenza Covid
2021 Ecotomografo Mammografia Grosseto
2021 Divaricatore luminoso Chirurgia senologia
2022 500 borsine porta drenaggi Chirurgia senologia
2022 Quadro Marcella Bianciardi Mammografia Grosseto
2022 Insufflatore per colonscopia virtuale + 216 kit Risonanza magnetica Orbetello
2022 Densitometro Medicina nucleare Grosseto
2022 Colposcopio Ginecologia e ostetricia Grosseto
2023 Sonda rivelazione linfonodo sentinella Chirurgia Grosseto
2023 500 borsine porta drenaggi Chirurgia senologia Grosseto
2023 Quadro Dora Pianizzola Sala d’aspetto Usl Follonica
2024 200 calze Befana Pediatria, Ps pediatrico, Ps, Elisoccorso Grosseto
2024 Ecografo portatile per lo screening del carcinoma tiroideo Grosseto
2024 Telecamera e monitor Anatomia patologia Grosseto
2024 Quadro Dora Pianizzola Sala aspetto Breast Unit Grosseto
2024 30 pulsometri  
2024 Ecografo Medicina Grosseto
2024 Insufflatore Co2 per colonscopia Gastroenterologia Massa Marittima

 

Condividi

WhatsApp
Facebook
Telegram
Email
LinkedIn
Twitter

Articoli correlati