Il fratino ha deposto le uova | MaremmaOggi Skip to content

Il fratino ha deposto le uova

I nidi sono stati trovati dai volontari dell’associazione Maremma pro natura e messi in sicurezza. L’appello: «Sulla spiaggia, tenete i cani al guinzaglio»
Due fratini immortalati da Marco Brandi

MARINA DI GROSSETO. Oggi, domenica 9 aprile, sulle spiagge della Maremma si festeggia la Pasqua con delle uova diverse: quelle di fratino.

Il fratino (Charadrius alexandrinus) è un limicolo caradriforme di piccole dimensioni (lunghezza 15-17 cm) con piumaggio particolarmente mimetico, adatto gli ambienti sabbiosi che frequenta. È il simbolo della spiaggia anche se, purtroppo, è a rischio estinzione.

Nidi messi in sicurezza dai volontari di Maremma pro natura

I nidi sono stati trovati e messi in sicurezza dai volontari di Maremma Pro Natura OdV ,coordinati dall’ornitologa Elena Grasso, che quotidianamente monitorano le spiagge per salvaguardare la specie che negli ultimi anni è drasticamente in declino.

Le uova deposte dal fratino sulla spiaggia

I nidi di fratino, trovati sulle spiagge di marina di Grosseto e di Principina a mare, sono pressoché “invisibili” e molto sensibili a ciò che capita loro intorno.  «Per questo chiediamo gentilmente la collaborazione di tutte le persone che frequentano la spiaggia – dicono i volontari – nel tenere i cani al guinzaglio, come da legge per tutto l’anno, e non avvicinarsi troppo alle recinzioni ma osservare da distanza di sicurezza».

In questo modo, infatti, si possono evitare sanzioni amministrative e penali. 

Il Comune intanto sta predisponendo un’ordinanza proprio sull’obbligo di tenere i quattro zampe al guinzaglio. 

«Avere questa specie nelle nostre spiagge maremmane è motivo di vanto  – aggiungono i volontari di Maremma pro natura – e significa che i nostri ambienti sono ancora per lo più puri e accoglienti». 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik