Il Follonica vola a Lodi per ripartire | MaremmaOggi Skip to content

Il Follonica vola a Lodi per ripartire

Dopo la sconfitta di Coppa in Francia gli azzurri di Silva sono chiamati al riscatto al pala Castellotti, nel recupero di campionato
Nella foto di Elisa Ercego, Francisco Ipinazar (Trissino) e Fernando Montigel e Federico Pagnini (Galileo Follonica)
Nella foto di Elisa Ercego, Francisco Ipinazar (Trissino) e Fernando Montigel e Federico Pagnini (Galileo Follonica)

FOLLONICA. Ancora una trasferta complicata per il Galileo Follonica, che oltre a smaltire la delusione della sconfitta in Coppa nella Wse, al pala Castellotti di Lodi contro i campioni d’Italia dell’ex Gigio Bresciani, nel recupero dell’11° giornata di serie A1, dovrà tirare fuori l’orgoglio. Le ultime uscite del quintetto di Sergio Silva infatti, hanno visto Pagnini e compagni vincere a Monza all’ultimo secondo, farsi rimontare sul pari nell’ultimo minuto dal Sarzana e perdere appunto nell’esordio della World Skate Europe a Quevert (3-0) contro il Dinan.

Momento difficile da superare

Proprio il tecnico Silva si è addossato gran parte delle colpe della squadra, ma è chiaro che il momento che sta attraversando il Follonica non è dei migliori. A Lodi, gara visibile in diretta tv sul canale MS Sport e MS Channel (814 sul satellite Sky), a fronteggiarsi i due migliori attacchi del campionato, anche se a livello di punti in questo 2022, i giallorossi hanno fatto meglio, di cui un solo pareggio nelle ultime tre gare contro i due dei maremmani. Il Lodi ha da parte sua bisogno di punti per scalare proprio la classifica, in vista degli accoppiamenti dei quarti di Coppa Italia, per non incappare in uno scontro contro il Trissino o lo stesso Follonica.

L’altro recupero vede la prima, il Gsh Trissino contro la seconda dell’attuale classifica, il Bassano, per un derby che si annuncia scoppiettante. Molti infatti si chiedono se il Bassano di questi tempi può essere l’anti-Trissino, visto anche il ritmo che i giallorossi hanno imposto a cavallo dell’anno, che è molto simile a quello della capolista, fin qui sempre vincente. Una gara in cui si affronteranno i roster al completo, soprattutto in sponda giallorossa, dove ci sono state svariate vicissitudini dovute anche ad infortuni. Nove risultati utili consecutivi, tutti arrivati di misura negli ultimi 2 mesi, che fanno dell’Ubroker uno dei candidati a contenere la forza di un Trissino che sempre più stupisce per la costanza di risultati di elevato spessore. L’ex di turno nel Bassano è il portiere Català, uno dei cardini di questo filotto di punti, con una media gol subìti tra i primi tre. La curiosità di questo scontro diretto è che due vicentine in testa al campionato non arrivavano da tempo immemore, probabilmente da almeno 15 anni.

I recuperi dell’11° giornata: Amatori Wasken Lodi-Galileo Follonica (arbitri Massimiliano Carmazzi di Viareggio e Simone Brambilla di Agrate Brianza), Gsh Trissino-Ubroker Bassano (arbitri Matteo Galoppi di Follonica e Famco Ferrari di Viareggio).

La classifica: Trissino* 42, Bassano** 29, Galileo Follonica**, Forte dei Marmi 28, Wasken Lodi* 26, Gamma Sarzana 23, Edilfox Grosseto*, Valdagno e Vercelli 22, Montebello 16, Sandrigo e Hrc Monza* 11, Correggio 7, Hp Matera** 0.

Marcatori: Mendez 32 (AW Lodi), G.Cocco 22 (Trissino), J.Galbas (Sarzana) e Torner (AW Lodi) 21, Nadini (Hrc Monza) e Neves (Sandrigo) 20.

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik