Blue Factor a valanga contro il Giovinazzo - LE FOTO | MaremmaOggi Skip to content

Blue Factor a valanga contro il Giovinazzo – LE FOTO

Protagonista di serata capitan Buralli con sei gol e doppietta di Cabiddu: primo posto assicurato
I festeggiamenti della Blue Factor

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Michael Saitta, Alessandro Donnini; Mattia Piro, Mattia Maldini, Federico Buralli, Matteo Mantovani, Diego Guarguaglini, Filippo Montauti, Alberto Cabiddu, Emanuele Perfetti. All. Massimo Bracali.

INDECO AFP GIOVINAZZO: Ottavio D’Angelico, Tommaso Belgiovine; Nicholas Marinelli, Carlo Altomare, Nicola Cannato, Antonio Dagostino, Luigi Turturro, Fabio Camporeale, Federico Mura, Alessandro Amatulli. All. Pino Marzella.

ARBITRO: Mario Trevisan di Viareggio.

RETI: pt (4-1) 3’37, 8’12 rig, 8’38 e 10’01 pp Buralli (C), 10’51 Mura (G); st 4’31 e 5’48 Buralli (C), 17’34 e 19’34 Cabiddu (C).  

Castiglione vs Giovinazzo un rigore vincente di Buralli

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. La Blue Factor completa l’opera: al Casa Mora la squadra di Massimo Bracali batte 8-1 l’Indeco Afp Giovinazzo, con un Federico Buralli “monstre” autore di 6 gol, e vince con due partite d’anticipo il girone B della serie A2. Sulla pista amica 8 vittorie su 8 per i biancocelesti che si presenteranno ai playoff con il fattore campo sempre dalla loro parte.

Buralli show al Casa Mora

Il Giovinazzo di Marzella era considerato squadra temibile alla vigilia, anche se i biancoverdi si sono presentati con qualche defezione nella due giorni Toscana. Pochi minuti di partita e inizia il Buralli-show. Cabiddu centra il palo e sulla ribattuta il capitano insacca l’1-0. Il portiere D’Angelico trattiene fra le gambe la pallina e Trevisan fischia il rigore. Il Bura cannoneggia per il 2-0.

Una manciata di secondi e praticamente da casa sua, oltre centro pista, la sventola sempre di Buralli passa fra una selva di giocatori per il 3-0. Non è finita perché Dagostino prende un blu per un colpo proibito a pallina lontana. Buralli continua a fare quello che sa: punizione imprendibile per il 4-0. Il Giovinazzo si sblocca con il suo bomber argentino: Mura da destra riesce a battere Saitta, che poi sarà ancora perfetto per il resto della partita. Nella ripresa Mura si becca il blu per il fallo su Filippo Montauti.

Buralli questa volta su punizione prende il palo. Poi stende Cannato ma Luigi Turturro spedisce alto la punizione. Ad inizio ripresa ancora un blu per Buralli: Mura cerca una giocata con la stecca, senza riuscirci. Lo stesso Mura, da terra, aggancia Maldini. Cabiddu scarta il portiere ma spedisce fuori. Buralli in power play, da posizione impossibile, insacca il 5-1 e nel giro di un’altra manciata di secondi da posizione centrale, bombarda per il 6-1, completando la sua serata di grazia e salendo a quota 40 gol in campionato. Cannato atterra Piro: Buralli si vede respingere le due conclusioni ravvicinate in sequenza da D’Angelico e poi il terzo tentativo centra il palo.

Amatulli placca in area Cabiddu, che poi su rigore non realizza. Il giovane castiglionese si rifà poco dopo, entrando da destra e mettendo dentro il 7-1. Dagostino spreca un rigore, dopo il fallo su Amatulli, commettendo infrazione sul tiro. Cabiddu chiude i conti segnando un gran gol in caduta per il definitivo 8-1. Castiglione, con due partite da giocare la prossima settimana, sabato a Giovinazzo e domenica a Matera che sale a quota 37 punti irraggiungibile al primo posto.

Le partite della 17° giornata: Rotellistica Camaiore-Decom Roller Matera 5-5, Blue Factor Castiglione-Indeco Afp Giovinazzo 8-1, il 3 aprile alle 18 Gamma Innovation Sarzana-Sgs Forte dei Marmi, Alice Grosseto-Cgc Grosseto.

La classifica serie A2 girone B: Castiglione (14­­) 37, Sarzana (14) 29, Forte dei Marmi (13) 25, Afp Giovinazzo (15) 21, Roller Matera (14) 20, Cgc Viareggio (12) e Rotellistica Camaiore (15) 19, Alice Grosseto (14) 5, Prato (15) 4.

Marcatori: Federico Buralli (Castiglione) e Joaquin Vargas (Roller Matera) 40, Ernest Cinquini (Sarzana) 23, Matteo Pistelli (Sarzana) e Davide Deinite (Forte dei Marmi) 20.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati