È gavorranese il fuoriclasse della Fiorentina | MaremmaOggi Skip to content

È gavorranese il fuoriclasse della Fiorentina

Christian Biagetti ha portato a casa l’ennesimo trofeo con la maglia viola, battendo l’Inter nella finale della Supercoppa Primavera
La Fiorentina Primavera festeggia la Supercoppa
La Fiorentina Primavera festeggia la Supercoppa, nel riquadro Christian Biagetti

GAVORRANO. Il 10 marzo Christian Biagetti, figlio dell’indimenticato bomber del Gavorrano, Giulio, compie 19 anni e la sua carriera da calciatore ha già raggiunto vette impensabili.

Con la Fiorentina Primavera  ha appena vinto l’ennesima Supercoppa Italiana: all’U-Power Stadium di Monza, i viola, allenati da Alberto Aquilani, hanno battuto 2-1 l’Inter di Christian Chivu (campioni d’Italia in carica).

Biagetti, stopper granitico e dal fisico roccioso, è uno dei punti di forza della difesa gigliata. 

Entusiasta il patron della Fiorentina, Rocco Commisso, che ha seguito la partita in tribuna con lo stato maggiore della società e si è fatto fotografare nello stadio di Monza insieme ai suoi ragazzi.

La carriera folgorante dello studente modello

Christian Biagetti con la Supercoppa

Biagietti ha bruciato tutte le tappe. A 15 anni ha giocato della Nazionale under 15 di categoria, dopo l’esordio nel settore giovanile del Gavorrano allenato da Mareno Capannoli. È bastato vederlo in campo per capire le sue doti. Magari non tecniche come babbo Giulio, centravanti potente e implacabile, ma sicuramente con il calcio nel sangue.

Poi la svolta. I Rossoblù non avevano più la squadra di categoria e Christian stava decidendo di andare al Venturina. Ma prima ha fatto un provino con la Fiorentina.

Da lì la sua carriera è decollata: ha iniziato come centrocampista con mister Giovanni Vitali e poi con il tecnico Mirko Mazzantini che lo ha spostato nel ruolo di difensore centrale. E la vittoria in Supercoppa italiana, seconda consecutiva per la Fiorentina, (oltre alle 4 consecutive negli ultimi anni in Coppa Italia) confermano che la scelta di Biagetti sia stata vincente.

Christian frequenta anche il liceo scientifico con indirizzo sportivo ed è uno studente modello e soprattutto ha portato un pezzetto di Maremma calcistica ad un nuovo trionfo nazionale.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected