Francis Jupiter, il talento di ritorno in Maremma - IL VIDEO | MaremmaOggi Skip to content

Francis Jupiter, il talento di ritorno in Maremma – IL VIDEO

Tornato da Londra con un bagaglio che parla di sacrificio, talento e rivincita, stupisce col suo nuovo singolo “Deja Vu” cantato in inglese, e girato in Maremma

GROSSETO. Smalto indaco, gran sorriso, occhi vivaci, profondi, anima piena di orizzonti e di idee. Si presenta così Francis Jupiter, giovane artista grossetano che ha deciso di seguire la sua strada nel mondo della musica e che, dopo una esperienza come artista di strada a Londra, è tornato a Grosseto cantando sì in inglese, ma stavolta in mezzo alla Maremma.

Francis Jupiter - foto di Marco Marroni
Francis Jupiter – foto di Marco Marroni

Francis, Francesco Petrini alla anagrafe (che lo ha nei suoi registri dal 1993), una volta finite le superiori, scelse di trovare una strada tutta sua nel mondo della musica, avendo già alle spalle una passione forte, che già dai 15 anni lo aveva portato a fondare con altri amici una cover band dei Blink 182. Nel 2012, così decise di darsi nuovi obiettivi, e lo fece oltreoceano, a New York, nel quartiere di Brooklyn, dove inizialmente chiese aiuto a una coinquilina per trovare un lavoro. Lei lavorava nella campagna elettorale di Obama e lo coinvolse come sondaggista elettorale. Finita quella breve esperienza trovò lavoro nel catering, ma il visto stava per scadere, e forse non erano quelle le luci della città che sentiva più accoglienti per potersi esprimere al meglio.

Musica, Londra e Jared Leto

Tornato in Italia iniziò a suonare con una band di ragazzi a Grosseto, facendo serate in vari locali. Poi, dopo circa due anni, decise di partire per Londra e provare a crescere a livello musicale. Come racconta Francis: «Appena arrivato decisi di fare un giro ricognitivo della città, per vedere cosa potevo fare, come approcciarmi. Trovai degli artisti di strada che mi proposero di suonare e cantare con loro. Mi guardarono e mi chiesero il perché non provassi a suonare per strada. Lì è un mestiere come altri, non c’è quella sorta stigma sociale che c’è qua verso questa forma d’arte. A volte anche i giovani escono di casa e vanno a fare gli artisti di strada come lavoro, senza particolari discussioni in famiglia».

«Così è iniziato tutto. Ho cominciato con la mia voce e una chitarra, con una loop station, migliorando sempre più, rimanendo a contatto con le persone. Cosa che mi è servita per interpretare i loro gusti, il loro umore. Ero sempre presente, tutti i giorni, soprattutto nella zona tra Piccadilly Circus, Trafalgar Square e Chinatown. Ero anche divenuto una sorta di rappresentante del posto, partecipavo ai meeting del Council della città».

Francis Jupiter con Jared Leto
Jared Leto e Francis Jupiter

A Londra ha conosciuto un amico col quale ha fondato il duo “Screams From The Sun” iniziando a fare dei tour anche fuori dalla capitale, in festival indipendenti, ampliando la sua conoscenza della musica e facendosi conoscere anche fuori città. Nel Regno Unito ha avuto anche la soddisfazione di incontrare la redattrice del Rolling Stone francese, rimasta sorpresa dalla loro musica e, onore altrettanto grande, ha avuto modo di suonare con Jared Letho: «Era ospite della BBC – racconta Francis – e andai per vederlo volevo farmi anche una foto con lui, solo che lì, sul più bello, il cellulare mi abbandonò. Allora, furioso, ma con la speranza di non perdere il momento, avendo con me tutta la mia attrezzatura, iniziai a suonare… lui venne verso di me e abbiamo cantato un po’ insieme. Davvero un piacere e un onore. Postò il momento come storia su Facebook, a me è rimasto un bellissimo ricordo e un video».

2020 ritorno in Maremma

«Sono rimasto a Londra fino al 2020 – racconta Francis – poi la pandemia mi ha in un certo senso obbligato a rientrare. C’era anche il divieto di suonare per strada, ma gli affitti ci venivano sempre chiesti, e non potendo suonare, non avevo incassi per pagare ogni mese. Decisi quindi di tornare a casa. Quanto arrivai a Grosseto credevo che la situazione fosse un po’ meglio, ma la pandemia avea colpito severamente anche qua e le condizioni non è che fossero molto diverse». Non dandosi comunque per vinto, col fratello videomaker ha creato un video di animazione per gli Screams From The Sun, poi rispolverando il suo amore per la grafica e il disegno, si è iniziato a dedicare ai videoclip e all’animazione facendone un lavoro, mettendosi al servizio di aziende che hanno bisogno del suo talento.

E adesso arriva “Deja Vu” il suo nuovo singolo dove debutta come cantautore, che da poco risuona anche nel video caricato su YouTube. Probabilmente influenzato dall’ambiente lodinese e dalla musica di gruppi come gli Imagine Dragons o i Thirty second to Mars, Francis tira fuori sonorità tutte sue, donando alla sua musica quello spirito di rivincita che contraddistungue il suo percorso. Sempre seguendo la stella della valorizzazione del talento musicale udibile a pelle, tenendosi lontano dagli stereotipi fin troppo omologati, “alla TikTok”. Francis racconta: «Ho proposto la mia idea al mio amico Alessandro Benedettelli, al quale è piaciuta la mia canzone ed è partita la collaborazione. Per il videoclip mi sono fatto aiutare da Giulio Garosi che fa il videomaker. Il video è girato tra la spiaggia di Principina e Grosseto zona Casalone».

Francis Jupiter . foto di Marco Marroni
Francis Jupiter – foto di Marco Marroni

A Londra quando faceva vedere le foto della sua terra gli chiedevano perché fosse andato là da loro, con quel clima, ora, tornato in Maremma, ci ha girato il video del suo nuovo singolo da solista. Un video nel quale propone anche immagini in stile “meme”, strizzando l’occhio anche al pubblico più giovane. Presenti, come scritte a tutto campo, anche alcuni commenti poco lunsinghieri ricevuti durante la sua carriera. Messi appositamente lì, un po’ come monito, un po’ come segno di rivincita sulle difficoltà. Il brano apre una nuova fase per lui con questo nuovo approccio da solista, e conscio delle nuove sfide che gli si pareranno davanti infatti Francis dichiara: «Nella vita le situazioni cambiano, ma se il tuo modo di percepirle e affrontarle rimane sempre lo stesso, ti ritroverai ad affrontare le stesse avversitá».

Futuro

Francis, abbandonata l’esperienza del duo Screams From The Sun e intrapresa la via da solista, sta nel frattempo anche collaborando con un blog musicale londinese dove scrive di artisti e band emergenti. Dal punto di vista della produzione musicale, con Alessandro Benedettelli ha in cantiere altri 3 brani, di cui uno già pronto. A marzo è atteso anche il nuovo video.

Qui il profilo Instagram per continuare a seguire la musica di Francis Jupiter

 

Autore

  • Federico Catocci

    Nato a Grosseto, pare abbia scelto quasi da subito di fare l’astronauta, poi qualcosa deve essere cambiato. Pallino fisso, invece, è sempre rimasto quello della scrittura. In redazione mi hanno offerto una sedia che a volte assomiglia all’Apollo 11. Qui scrivo, e scopro. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Condividi

WhatsApp
Facebook
Telegram
Email
LinkedIn
Twitter

Articoli correlati

La Lega unita per Buoncristiani

FOLLONICA. Sabato 18 maggio, si sono riunite a Follonica le massime rappresentanze della Lega per supportare e ufficializzare la candidatura di Matteo Buoncristiani alle ormai prossime elezioni di giugno. L’onorevole

Leggi di più

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik