Elezioni all'Argentario: ecco i candidati di Cerulli | MaremmaOggi Skip to content

Elezioni all’Argentario: ecco i candidati di Cerulli

Il candidato sindaco fa partire la campagna elettorale da Porto Ercole e presenta la squadra di persone a suo sostegno, la più giovane ha 22 anni
Roberto Cerulli
Roberto Cerulli

MONTE ARGENTARIO. Il candidato a sindaco del comune Roberto Cerulli presenta la lista e i candidati. «Inizio ufficialmente la mia campagna elettorale proprio a Porto Ercole, qui ho le mie radici – dice Cerulli – mia mamma portercolese, fin da piccolo mi ha dato il privilegio di vivere e amare questo mio secondo luogo di nascita. Da piccolo, terminata la scuola mi trasferivo qui e vivevo da mia zia Guglielma perché mamma lavorava come lavapiatti a Porto Santo Stefano».

«Per anni – prosegue – la mia infanzia l’ho trascorsa alla “marina” con mio nonno. Con la “lancetta” a remi andavo a fare il bagno alle Pietrine oppure a piedi al Caletto, dove andavo alla ricerca subacquea degli “occhi di Santa Lucia”. Oppure a fare un tuffo fuori il “braccio” e poi ci andavamo a lavare alle “pile” sotto la Grotta del Pescatore. Ho giocato a nascondino per i vicoli del ‘ghetto’ e ho tanti amici con cui mi sono divertito da piccolo».

Cerulli è un mare di ricordi. «Mi piaceva il gelato di Generoso e andavo a comprare Diabolik da Aldo oppure a fare merenda all’alimentari di Leontina o da Impera e Filippo – ricorda -Nel libro “Noi di Port’Ercole” dell’amico Enrico Bistazzoni e Vincenzo Sabatini, c’è un capitolo che mi ha colpito: Il Sindaco di Port’Ercole».

Simbolo elettorale Cerulli sindaco, un'ancora bianca su fondo blu
Simbolo elettorale Cerulli sindaco

Nel ripercorrere la storia dell’Argentario gli autori fanno notare che non c’è mai stato un sindaco portercolese, dandone anche delle motivazioni legate soprattutto alla differenza del numero degli abitanti dei due centri. «Addirittura affermano che sarebbe più facile avere un portercolese che possa essergli riconosciuto il Premio Nobel o il Festival di Sanremo piuttosto che averne uno sindaco -dice Cerulli – Soltanto un romano, residente a Porto Ercole, Benito Grassi riuscì a ricoprire quella poltrona per circa sette mesi. Ebbene questa volta è diverso: potrebbe essere davvero la volta buona. Sarò il Sindaco, mezzo portercolese, che tanti si aspettano da tempo. Con la gente di Porto Ercole ho fatto esperienze importanti e significative come i pellegrinaggi a Lourdes e la missione sul confine ucraino per portare gli aiuti umanitari».

Il cuore ci Cerulli “batte due volte”. «Una volta per Porto Ercole e una volta per Porto S. Stefano – precisa il candidato – il territorio dell’Argentario mi ha dato tante opportunità, qui vivo, lavoro e spero per il futuro».

I candidati di Cerulli

Le persone nella lista a sostegno di Cerulli, come lui stesso precisa, sono tutte persone competenti e generose. «Dovranno essere tutti “terminali” delle nostre comunità – dice –  rappresentare e raccogliere i bisogni, comunicare e informare la popolazione. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, della fiducia e dell’impegno perché il territorio non è solo un luogo dove abitiamo, ma è parte di noi, della nostra storia passata e delle generazioni future».

Ecco la lista dei candidati:

  • Chiara Ballerano, 22 anni, cameriera;
  • Leonardo Bosa, 30 anni, dipendente pubblico;
  • Veronica Bracci, 34 anni ad agosto, docente di musica;
  • Ilaria Ciavattini, 44 anni a novembre, imprenditrice;
  • Valerio Costagliola, 48 anni, piccolo imprenditore;
  • Mirko Costaglione, 31 anni, libero professionista;
  • Rodolfo Costanzo, 66 anni, pensionato;
  • Santi Dubbiosi detto Pappone, 71 anni, pensionato;
  • Anna Laura Fedele, 36 anni, dipendente Caaf Cgil;
  • Alina Loffredo, 43 anni ad agosto, operatrice settore accoglienza;
  • Marco Nieto, 44 anni a luglio, dirigente bancario;
  • Elena Pelli, 38 anni, docente in scienze motorie;
  • Maria Sabatini, 47 anni, commessa;
  • Silvia Sclano, 48 anni, avvocato/imprenditrice;
  • Fiovo Terramoccia, 57 anni, artigiano edile;
  • Claudio Vitelli, 47 anni, imprenditore.

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik