Deturpano le Mura medicee con un'enorme scritta nera | MaremmaOggi Skip to content

Deturpano le Mura medicee con un’enorme scritta nera

Sembra un’iniziativa di qualcuno che invece di impiegare il proprio tempo utilmente, ha deciso di deturpare un tratto delle mura medicee della città
Una foto della scritta

GROSSETO. Una scritta nera a caratteri cubitali campeggia sulle mura medicee poco fuori da corso Carducci. Ma non è né una iniziativa del Comune né una nuova trovata pubblicitaria.

Sembra piuttosto un’iniziativa di qualcuno che invece di impiegare il proprio tempo utilmente, ha deciso di deturpare un tratto delle mura della città.

Una scritta senza senso sulle Mura

La scritta che campeggia nel piccolo parcheggio a lato di Piazza Stammati è quella di “POLLI AMADORI!”: ben visibile, vista la sua grandezza, anche dalla strada che passa lì vicino. Con un punto esclamativo ben rimarcato.

Nessuno sembra aver notato chi ha spruzzato di vernice le mura per scrivere questo, né ci sono particolari simboli di riconoscimento dell’autore. Tutto lascia pensare appunto ad un gesto estemporaneo che, per gioco o per rabbia, ha comunque imbrattato un monumento storico della città.

Un’altra foto della scritta

Resta da capire se qualche telecamera possa aver immortalato questi deficienti. Visto che per fare una scritta di queste dimensioni ci vuole anche parecchio tempo.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati