Cimitero di Capalbio | MaremmaOggi Skip to content

Cimitero di Capalbio

Cimitero di Capalbio Capoluogo

S.P. Capalbio – Pescia Fiorentina;

Personale sul posto

Enrica Nardi: tel. 347 6443984

Ufficio Patrimonio – Comune di Capalbio

Arch. Elena Angeloni – 0564 897749 – e.angeloni@comune.capalbio.gr.it

Orario di apertura:

7.30-18 (Festivo e Prefestivo aperto).

Curiosità: è presente la tomba del brigante Domenico Tiburzi, che fu ucciso a Capalbio. Di lui  si conoscono i delitti, quelli che risultano negli archivi. Ma nessun archivio riporta, di un brigante, le manifestazioni positive; altrimenti non si spiegherebbe l’ammirazione da parte di tanta gente del popolo. Infatti il prete voleva negare al brigante il funerale e la sepoltura in terra consacrata ma la ostinata popolazione di Capalbio, sdegnata da tale decisione, ha esatto per il paladino dei diritti dei più deboli un’onorata sepoltura in terreno consacrato.

La tomba del brigante Tiburzi

Si arrivò così ad un compromesso: “mezzo dentro e mezzo fuori dal cimitero”. Quindi si scavò la fossa proprio dove si apriva il cancello d’ingresso originario e gli arti inferiori restarono dentro – come vuole la tradizione – mentre la testa, il torace (e dunque l’anima) rimasero fuori.