Cavallerizza: restauro già rovinato | MaremmaOggi Skip to content

Cavallerizza: restauro già rovinato

La collettività si dovrà impegnare, una volta ancora, per pulire i segni di chi ha scelto di imbrattare un luogo pubblico
Una foto delle scritte all’arena Cavallerizza

GROSSETO. L’arena Cavallerizza attendeva artisti, musicisti, eventi. Ma sulle Mura Medicee sono arrivati prima i vandali.

L’area, da poco riqualificata con l’impegno del Comune, è stata recentemente bersaglio degli spray e degli inchiostri di chi ha deciso di colorarla a modo suo.

Sigle, numeri di telefono e disegni vari hanno riempito la targa all’ingresso, gli schienali e le sedute all’interno dell’anfiteatro.

«Come amministrazione ci stiamo impegnando da tempo per la riqualificazione dell’area – dice l’assessore Riccardo Ginanneschi – dispiace vedere quest’area così. L’anfiteatro dovrà accogliere spettacoli, teatro, artisti».

Adesso la collettività si dovrà impegnare una volta ancora per pulire i segni di chi ha scelto di imbrattare un luogo pubblico. «Sono rammaricato – dice Ginanneschi – Mi chiedo anche cosa abbiano voluto comunicare, a volte gesti simili possono manifestare sintomi di un particolare disagio. Ma anche alcune sigle mi rimangono incomprensibili. Ci impegneremo come amministrazione a ripristinare l’area quanto prima, togliendo sigle e scritte varie».

L’area è coperta dallo sguardo delle telecamere, probabilmente chi ha deturpato l’arena è stato ripreso dalle immagini della videosorveglianza.

Autori

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli
  • Federico Catocci

    Nato a Grosseto, pare abbia scelto quasi da subito di fare l’astronauta, poi qualcosa deve essere cambiato. Pallino fisso, invece, è sempre rimasto quello della scrittura. In redazione mi hanno offerto una sedia che a volte assomiglia all’Apollo 11. Qui scrivo, e scopro. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik