Apre Volume: dove l'Amiata dà spettacolo | MaremmaOggi Skip to content

Apre Volume: dove l’Amiata dà spettacolo

Il nuovo locale accoglierà artisti locali ma anche nazionali e internazionali, sarà spazio dove fare musica, teatro, mostre e spettacoli
All’interno del locale “Volume”

CASTEL DEL PIANO. Tre soci alla guida, la macchina è quasi collaudata e pronta a partire. Si apre il 19 novembre alle 22 il locale è completamente nuovo: sulle ceneri del vecchio locale notturno in via Cellane 25, ne nasce ora un altro tutto nuovo e si chiama “Volume“.

Ambisce a rivoluzionare l’intrattenimento musicale (e non solo) sull’Amiata, ed è è una scommessa di tre giovani: Nico Raffi, Marco Bertini e Luca Piccolotti. La location del nuovo locale, nella zona industriale, facilmente raggiungibile, è sicuramente adatta agli spettacoli, ma anche per far parcheggiare le auto di ospiti e clienti.

«Qui andrà sul palco dalla musica al teatro, dalle esibizioni alla stand-up comedy: sarà una sala concerti a 360 gradi – dicono i ragazzi – Potrà ospitare convention, workshop, mostre ed eventi di varia natura». Negli 800 mq complessivi del locale, infatti, potranno trovare spazio molte iniziative, quello di pronta inaugurazione è uno spazio che si apre al territorio, compresi gli artisti emergenti. All’interno, oltre ai classici spazi dedicati alle cucine, guardaroba, biglietteria, e uno spazio dove godere degli spettacoli dall’alto, c’è anche un punto dedicato allo street food. «Aperto tutta la notte – dicono gli organizzatori – con prodotti tipici del territorio, grazie alla collaborazione di ristoranti e aziende locali». 

Oggi, venerdì 18, c’è stata una pre-inaugurazione dedicata alle istituzioni. La musica per salutare l’evento è quella della band della scuola di musica Italo Fazi di Castel del Piano.

L’inaugurazione del 19: musica jazz, rock e djset

La giornata inaugurale del 19 novembre parte alle 20 con un aperitivo offerto dallo staff a tutti quelli che decideranno di sottoscrivere la tessera del locale. A salutare la pre-serata dedicata ai tesserati, sarà uno spettacolo dei “Miler Daemon Trio”. Daranno vita a un concerto jazz con Valentina Bartoli, (hammond e voce), Stefano Negri (sax) e Claudio Sbrolli (batteria).

L’apertura vera e propria è fissata per le 22, quando il locale aprirà ufficialmente: «Inizierà un altro spettacolo nella sala concerti principale con “Lucy and the walrus” – dicono i ragazzi – una tribute band alla musica degli anni ’50/’60: Rock and Roll, Rockabilly, Surf, Country, Bea. Sarà un viaggio attraverso le hit del periodo, attraverso le colonne sonore dei film pulp del genere».

Dopo il concerto partirà un dj set curato da Yury dj e dj Pineab. «In concomitanza parte anche la terza sala dedicata agli eventi elettronici – raccontano – dove avremo un altro resident dj Federico Pifferi e un ospite da Siena: Federico Plan, che fa parte del gruppo Morositas».

Le aperture e gli ospiti: dai venerdì a tutto il fine settimana, dagli artisti locali ai nazionali (e non solo)

Per novembre il locale sarà aperto solo i venerdì sera. A dicembre aprirà anche i sabati, compresi i giorni come Natale e la fine dell’anno. Dal 2023 gli organizzatori si aspettano di impegnare tutti i fine settimana, con spettacoli, eventi, stand up comedy e musica, dal venerdì alla domenica sera.

Il calendario è in continuo divenire, gli organizzatori stanno aggiungendo progressivamente le nuove date con ospiti e spettacoli, che sapranno accontentare un po’ tutti i gusti. Sono attesi artisti locali, nazionali e internazionali. Nel calendario ci sono già Dj Ralf, Metempsicosi e Meganoidi.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected